sabato 31 dicembre 2016

Buon 2017!!!


venerdì 30 dicembre 2016

La lettrice stanca: Halo Series

La lettrice stanca: Halo Series: Anche se c'è scritto "Series" è una trilogia di Alexandra Adornetto, tra l'altro già conclusa anche in italiano. Confesso...

giovedì 29 dicembre 2016

In breve che cosa sono le le BJD-1° parte

Avete mai sentito parlare di BJD?
Sicuramente a qualche raduno di appassionati di fumetti asiatici vi sarà capitato di sentire questa crasi, le Ball Jointed Doll non sono altro che bambole in resina sintetica di poliuretano modulabili legate, o tenute assieme per farla più semplice, da elastici con parti del copro che prevedono giunture a sfere, che permette loro di mettersi in posa e muoversi piegando braccia e gambe.
No, non sono delle bambole assurde, né delle specie di robot, anche se per l’ingegneria che hanno descrivendole potrebbe sembrarlo.
L’origine è molto antica queste bambole si ispirerebbero infatti alle antichissime marionette a filo nipponiche che venivano usate sin dal medioevo durante alcuni spettacoli, per fare un assioma queste marionette sarebbero paragonabili allo spettacolo dei ‘Pupi’ siciliani, giusto per rendere l’idea.
Molte persone che si accostano per la prima volta a questo tipo di bambole devono sapere che hanno una scala diversa dalle comunissime bambole con cui sicuramente tutte le bambine hanno giocato, insomma non sono delle Barbie.
Infatti le BJD non sono in plastica, hanno dei punti di snodo diversi, ed i dettagli sono diversi.
Ci sono ovviamente le BJD maschili-sulle sembianze ed anatomia di ragazzi- sia le BJD femminili-sulle sembianze ed anatomia di ragazze-
La scala più diffusa è quella chiamata scala 1/3 e denominata SD che significa avere bambole alte ben 55/60Cm, ma negli ultimi 7 anni si è diffusa anche una scala leggermente più alta che arriva anche a 70Cm di altezza, e perfino sfiora gli 80Cm.
Ci sono poi le taglie più piccole come la scala 1/4 che comprende le bambole dai 45Cm fino ai 30Cm denominata MSD.
La taglia ancora più piccola è chiamata Puki e YoSD e sono le più piccole che ci siano, queste somigliano a dei piccolissimi pupazzetti che stanno nel palmo della mano.
Per saperne di più potrete consultare la wikipedia basterà fare una ricerca su google:
Un'altra fonte ma questa fotografica, dove invece potere vedere foto e dettagli delle BJD, sono siti come Flickr, Pinterest, Tumblr, Deviantart

mercoledì 28 dicembre 2016

La lettrice stanca: Fallen angel duology

La lettrice stanca: Fallen angel duology: Una delle rare duologie, questa volta sugli angeli di Heather Terrell. Partiamo con il dire che è completa (miracolo hihi) e che non è nean...

martedì 27 dicembre 2016

2° cucito- Handy purse/Portaoggetti per borse


Foto prese da Pinterest
Nelle vostre borse trovate tutto al volo e hanno tanti taschini e spazi per le chiavi, occhiali, smartphone ecc...Le mie borse non sono così...La soluzione potrebbe essere uno di questi portaoggetti MA è difficile trovarli in vendita. Io ne ho visti un paio ed erano veramente minuscoli, erano poco più grandi del mio portafogli. Quindi ho preso ispirazione dal database più fornito di stupidate che è Pinterest ed ecco un po' di esempi. Appena avrò un po' di tempo ne cucirò uno perchè è davvero l'ora di mettere ordine. E secondo me anche voi prenderete spunto...
Buon lavoro!!!

lunedì 26 dicembre 2016

sabato 24 dicembre 2016

La lettrice stanca: Divergent Trilogy

La lettrice stanca: Divergent Trilogy: Nella prima versione della mia "segnalazione" dichiaravo che la trilogia di Veronica Roth mi piaceva molto. Continuo a pensarlo m...

Il 1° freebie!!!

https://collettivoroxland.blogspot.it/p/freebies.html

Visto che si usa (così consigliano le guru dei megacorsi stracari e farlocchi...non fateli!!!) ecco il 1° freebie dell'anno. E' la raccolta di tutti gli articoli scritti da Maria C. sulle borse vintage. Da settimana prossima ci saranno nuovi articoli scritti da lei che come avrete capito diventeranno i nostri freebies per tutto il 2017. 
Speriamo vi piacciano!!!

venerdì 23 dicembre 2016

Borse (Indice degli articoli e glossario)-6° parte

Piccolo indice di tutti gli articoli sulle Borse Vintage e un interessantissimo glossario delle parole presenti negli articoli con links e foto:

più il freebie qui:

GLOSSARIO:
1-Tirazip: il tirante, solitamente i pelle delle borse, che sia esterno o interno
2-Metallicheria: si intente tutte le parti metalliche presenti in una borsa, tirazip, se non in pelle, cerniera, piedini sulla base, agganci per i manici, ganci per la tracolla, fermagli, e così via, in foto per esempio sono tutte le parti metalliche che ha la borsa.
3-Pattina: è la parte stondata frontale di una borsa che solitamente si chiude con magnete nascosto, nella parte interna della pattina, oppure con chiusura, come in questo caso.
4-Targhetta interna: l’etichetta, o placchetta in metallo presenti solitamente all’interno della borsa sotto la tasca con zip a chiudere.
5-Certificati: i certificati dovrebbero venire con le borse, e sono dati all’acquisto in boutique, solitamente sono uno o più librettini in cui si indica materiale con cui è fatta la borsa, e piccolo bignami della cura del pellame, solitamente generico, qui parlo per la marca Prada, da marca a marca i certificati sono ovviamente diversi.
6-Saffiano: Il saffiano è una particolare trama della pelle di vitello inventata da Prada. Il saffiano è realizzato imprimendo sul pellame il tipico motivo (solitamente righe ad incrocio in diagonale) che lo contraddistingue. Il trattamento a cera finale rende la pelle resistente all'acqua, ai graffi, alle macchie e quindi più pratica, conservando, tuttavia, l'eleganza di capi e accessori in pelle pregiata.sono numerose le altre case di moda che utilizzano questa pelle "simil-graffiata".
7-Tessuto: il tessuto solitamente utilizzato da Loius Vuitton altro non è che fibra di cotone cerata con una particolare testura a cui poi vengono dati i colori ed i loghi della maison.

Tutti i diritti delle foto sono riservati.


Maria C. classica figlia degli anni ’80, è una appassionata di moda ed accessori, ha ovviamente una smodata passione per le borse d’alta moda. Studi classici, lingua estera parlata è l’inglese e la sua principale passione è l’acquisto on-line di accessori ed molto altro. Un'altra sua passione è la bigiotteria vintage e che talvolta ‘reinventa’ per dare vita a nuove creazioni. Appassionata di Ball Jointed Doll, ha una discreta collezione di bambole di cui la maggior parte personalizzate da lei e per cui si diverta a creare anche parrucche ed occhi.

giovedì 22 dicembre 2016

lunedì 19 dicembre 2016

RdC Creations Italia- Bracciali Serie varie

Restiling della nuova pagina!!!

Bracciali Prima Serie "Total eclipse of the heart"/ Seconda Serie "I'll stand by you"/ Serie "Take on me"

http://collettivoroxland.wixsite.com/entra/bracciali

RdCCItalia

 

domenica 18 dicembre 2016

sabato 17 dicembre 2016

10 libri al mese (Dicembre 2016)

Altra lista...Com'è andata quella della volta scorsa? Piaciuta?

Eccovene altri 10:

1. Non camminarmi addosso di Claudia Priano
2. I giardini dei dissidenti di Jonathan Lethem
3. Per rivedere te di Gabriele Dadati
4. S. Il nobel privato di Domingos Bomtempo
5. La gente che sta bene di Federico Baccomo
6. Settanta acrilico trenta lana di Viola Di Grado
7. Cenerentola Una favola alla moda di Steven Guarnaccia
8. La terra de sacerdote di Paolo Piccirillo
9. L'esordiente di Raul Montanari
10. Lo splendore casuale delle meduse di Judith Schalansky


In preparazione le liste per l'anno nuovo!!! La prossima a Gennaio!!!

venerdì 16 dicembre 2016

La lettrice stanca: Shatter me Trilogy

La lettrice stanca: Shatter me Trilogy: Ancora una trilogia distopica di Tahereh Mafi ma questa volta i protagonisti hanno dei superpoteri o come la chiama la protagonista una mal...

giovedì 15 dicembre 2016

Borse vintage (Pulizia e Manutenzione)

Passiamo adesso alla fase “pulitura e mantenimento”.
Come saprete benissimo tutte le borse d’alta moda specialmente se acquistate di seconda mano, o in ogni caso di borse vintage necessitano una pulitura, per levare via lo sporco del tempo, tanto quando per idratare il pellame.
La pelle delle borse ha bisogno di essere ingrassata perché con il tempo tende a disidratarsi e successivamente a creare crepe, fino al disfacimento finale, chiamato anche ‘vulcanizzazione’ in caso il pellame letteralmente si sciolga, questo capita soprattutto nelle parti interne della borsa, o più comunemente quando la fodera interna della borsa sia in pelle, non importa di che tipo di pellame si tratti.
Per cui almeno due volte all’anno tutte le nostre borse hanno bisogno di essere nuovamente idratate.
Personalmente lo faccio con tutte le mie borse, due volte all’anno come detto, prima pulisco il pellame, poi lo idrato, poi lo lucido con un panno apposito.
Giusto perchè siamo in tema di pulizia e mantenimento del pellame non solo le borse d’alta moda, ma tutte le borse almeno una volta all’anno possono essere idratate, si tratta solo di scegliere i prodotti giusti.

mercoledì 14 dicembre 2016

La lettrice stanca: Pure Trilogy

La lettrice stanca: Pure Trilogy: In questa trilogia distopica di Julianna Baggott si parla di un'eventuale guerra con bombe che fondono oggetti e persone, mentre la soc...

martedì 13 dicembre 2016

2° Schema uncinetto (Centrini Mandala)

Foto prese da Pinterest e Tumblr

L'uncinetto è sicuramente zen, quindi perchè non fare dei mandala che non "voleranno" via e non si distruggeranno? 

lunedì 12 dicembre 2016

La lettrice stanca: The Night school Series

La lettrice stanca: The Night school Series: Questa saga di C.J. Daugherty non sono ancora ben riuscita ad inquadrarla, del resto nel 1° libro non spiega granchè a parte che c'è un...

domenica 11 dicembre 2016

RdC Creations Italia- Collane Serie varie

Restiling della nuova pagina!!!

Collane Serie "Total eclipse of the heart"/ Serie "I'll stand by you"/Serie "Cherry cherry Lady"/ Serie "Take on me"

http://collettivoroxland.wixsite.com/entra/collane

RdCCItalia

sabato 10 dicembre 2016

La lettrice stanca: Under the never sky Trilogy

La lettrice stanca: Under the never sky Trilogy: Bella trilogia distopica...o meglio bel 1° libro di questa trilogia di Veronica Rossi (no, non è italiana, non fatevi prendere dall'ansi...

venerdì 9 dicembre 2016

Borse vintage (Acquisti-pagamenti e spedizioni)-2° parte

Veniamo adesso a quello che dobbiamo sapere direttamente dal venditore, e cioè verificare che le condizioni di una borsa siano accettabili, qui ovviamente varia da persona a persona.
La sottoscritta ad esempio non sopporta i graffi di nessun genere, ed odia che le borse vengano sprovviste di certificati, non la famosa fattura ma i certificati che molte borse hanno e che leggono i dettagli dell’anno di produzione, pellame utilizzato e così via, ma ovviamente per voi potrebbero essere altri i difetti su cui non riuscite a passare sopra, quindi è diverso da persona a persona.
Se siamo inesperte o insicure sull’originalità di quel modello di borsa chiediamo aiuto a qualcuno più esperto di noi, se abbiamo un’amica, oppure un gruppo a cui rivolgersi, qui posso suggerire ancora una volta FaceBook, c’è un gruppo che si offre di autenticare borse di alta fascia, basterà fare una ricerca e lo troverete senza nessun problema.
In ogni caso la prima cosa che dovete guardare è il prezzo, come ho detto se è troppo basso c’è sempre qualcosa che non va, non sempre ovviamente ma andiamoci con i piedi di piombo prima di credere di avere trovato un affare che si potrebbe rilevare non tale.

giovedì 8 dicembre 2016

La lettrice stanca: Tankborn Trilogy

La lettrice stanca: Tankborn Trilogy: Non vi volete mica perdere un'altra trilogia distopica interessante, vero? Sto parlando di Kayla 6982 di Karen Sandler, ovviamente. Per...

martedì 6 dicembre 2016

La lettrice stanca: Across the universe Trilogy

La lettrice stanca: Across the universe Trilogy: Una trilogia distopica ambientata su una nave spaziale alla deriva nello spazio e nel tempo "inventata" da Beth Revis. E' un ...

Se cerchi un metodo di pagamento sicuro, comodo e accessibile?

 http://l12.eu/pagaloconposte-1160-au/N25UEMRK87DUBLK17RGM


Come sapete per RdC Creations Italia uso come sistema di pagamento la Postepay ma da poco è uscito questo nunovo sistema: Il bolletino postale. Ovviamente è utile anche per pagare in sicurezza bollettini, F24 e Bollo auto il tutto comodamente da casa, dal bar o ovunque voi siate con un semplice smartphone. Che cosa volere di più? Per info, cliccare sul banner.


#pagaloconposteBuzzoole

lunedì 5 dicembre 2016

Il riciclo dei pallets

Come avevo già detto nel post sui cuscini, ho costruito un divano con un unico pallet:


Nelle foto si vedono le varie fasi del lavoro, dal taglio per farlo della misura che mi serviva alla pittura con un impregnate. Ho utilizzato anche altri avanzi di legno che avevo. Insomma non ho buttato via nulla. L'unico costo extra sono state le 5 gambe di metallo (1 è al centro). Vi posso assicurare che è molto comodo.

domenica 4 dicembre 2016

La lettrice stanca: Matched Trilogy

La lettrice stanca: Matched Trilogy: Finalmente si è conclusa anche questa saga (distopica, originalona che sono...) di Ally Condie ma ero indecisa se postarla senza aver letto...

venerdì 2 dicembre 2016

La lettrice stanca: Lost angels series

La lettrice stanca: Lost angels series: Altra saga sugli angeli per adulti, questa volta di Heather Killough-Walden (uno pseudonimo no?)...Ma un po' di fantasia per quanto rig...

giovedì 1 dicembre 2016

Borse vintage (Acquisti-pagamenti e spedizioni)-1° parte

Bene che dire? Il prossimo passo riguardo all’acquisto di borse di lusso usate è ovviamente l’acquisto diretto sul web, ovviamente su siti d’aste eBay vi dice niente?
Per acquistare su eBay ovviamente c’è una maggiore attenzione che dovrete fare, dobbiamo non solo identificare le inserzioni che fanno per noi, ma avere anche una idea ben precisa di quello che cerchiamo, se non filtrassimo la nostra ricerca digitando solo la parola Prada piuttosto che Gucci ci ritroveremmo con pagine e pagine di risultati pressoché inutili.
Quindi andiamo nuovamente sul web, facciamo le nostre ricerche, cerchiamo di identificare il tipo di modello di borsa che cerchiamo, almeno una definizione, mettiamo le parole chiave e cominciamo a spulciare le inserzioni, o come le chiamavo al tempo ‘le aste’ di eBay!
La prima cosa è decidere se vogliamo acquistare solo nel nostro paese, piuttosto che nella EU, oppure nell’Europa geografica, questo includerà paesi come Regno Unito e Svizzera e Norvegia che non avendo aderito alla Unione Europea non godranno del porto franco per importazione, vale a dire per metterla in termini più semplici pagheremo le tasse doganali alla ricezione del pacco se e quando acquisteremo beni da questi paesi, ovviamente sarà lo stesso per paesi come gli Stati Uniti, piuttosto che Russia, tanto quanto Giappone ed Australia, quindi occhio alla vostra scelta.

Visitate il sito!!!